Ladisa mette il turbo e approda in Bosch

Dopo Mahle, Ilva e Cnh industrial (Gruppo FCA), Ladisa allarga i suoi orizzonti nel settore B & I (Business  and Industries) approdando anche in Bosch. L’Azienda si è aggiudicata la commessa quinquennale per il servizio di ristorazione dei dipendenti delle due sedi baresi della multinazionale tedesca, grazie alla competitività della propria offerta tecnica.

Il servizio, che partirà il 2 novembre, prevede la gestione delle moderne cucine dello stabilimento principale di Bosch, alla Zona Industriale, per la preparazione di pranzo e cena a oltre un migliaio di dipendenti al giorno. In coerenza con le richieste della committenza, punto di forza, sarà l’ecosostenibilità del servizio, non solo per tipologie di prodotti – in gran parte Km 0 e filiera corta – ma anche per le bevande (acqua liscia e frizzante a temperature ambiente e fredda) che saranno disponibili in modalità free attraverso appositi spillatori posizionati su apposite isole all’interno della sala mensa.

Ladisa si occuperà altresì dei coffee break o del servizio catering in occasione di particolari eventi e metterà a disposizione dei dipendenti un servizio “Take away” per la vendita di piatti pronti e generi alimentari di prima necessità, e di “Vending” attraverso distributori di bevande calde e gelati.

condividi
Send by email Print