Bullismo, Ladisa sostiene un "corto" sulla piaga sociale

Ladisa Spa è tra i sostenitori del "corto" sul bullismo intitolato "Volti nell'ombra". La pellicola, della durata di 30 minuti, vuol rappresentare una riflessione su un fenomeno sociale in continua ascesa e se "non più circoscrivibile esclusivamente all’età giovanile, dovremmo chiederci quanto si annidi in ciascuno di noi, in ogni nostra più piccola azione, da un sopruso patito o perpetrato ai danni altrui" è scritto in una recensione de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Il film, presentato al Cineporto di Bari, è stato realizzato dal regista Fabrizio Pastore e prodotto da Rosa Loiodice. Al centro del corto una storia tipica di bullismo giovanile (e non solo), raccontata in trenta minuti di bello stile cinematografico, reso appassionante dal montaggio di continui flashback e ricordi del protagonista Mario, interpretato da Gerardo Placido, seduto in una stanza di hotel davanti alla propria psicologa (Nadia Kibout).

Tale iniziativa rientra negli interventi di carattere sociale finanziati dall'azienda: non è da escludere che la pellicola, di alto impatto emotivo, venga proposta agli istituti scolastici in cui opera Ladisa Spa in diverse regioni italiane.

condividi
Send by email Print