Terremoto, Ladisa piange la morte di una sua dipendente di Amatrice

Ladisa Spa piange la morte di una sua dipendente, una delle tante vittime del tragico sisma che ha colpito il Rietino. Sabrina Mezzetti, 45 anni, era una nostra addetta al servizio di distribuzione pasti presso il presidio ospedaliero di Amatrice, uno dei centri maggiormente colpiti dal terremoto. Sabrina era entrata a far parte della nostra organizzazione mese di novembre 2015.

Anche lei, come tanti altri, è stata colta nel sonno insieme alla sua famiglia.

Tutti noi ci uniamo al dolore dei parenti, di tutta la comunità, di tutta l’Italia. Preferiamo tutti ricordarla così, con la sua foto sorridente sulla sua pagina Facebook.

Ciao Sabrina.

Scarica allegato
condividi
Send by email Print